le stagioni

STRATEGIE DI VITTORIA #1 Gli elementi immodificabili

le stagioni

 

Sun Tzu ne 'L'Arte della Guerra'
Col termine clima intendo l’azione complessiva delle forze naturali: il freddo in inverno, il caldo in estate e la necessità di condurre le operazioni in armonia con le stagioni.

 

Sun Tzu dedica la prima parte del suo trattato strategico alla buona preparazione di una possibile battaglia. Ognuno di noi, nella propria personalissima “battaglia”, può allora prendere spunto da questo stratagemma: spesso ci ostiniamo a lottare contro elementi, persone o circostanze del nostro ambiente che non possono essere cambiate.

 

Succede nel rapporto di coppia, dove ci aspettiamo che sia l’altro a cambiare; succede nel nostro lavoro, dove scadenze specifiche non possono essere modificate, per quanto fastidiose; capita nei periodi difficili, quando vorremmo che i nostri pensieri fossero già positivi, dimenticando che anche le emozioni negative e dolorose hanno necessità del loro tempo, prima di affievolirsi.

 

Potremmo allora creare dei parallelismi tra ciò che nella nostra vita rappresenta LA SINGOLA STAGIONE – ossia ciò a cui possiamo solo adattarci – e IL NOSTRO EQUIPAGGIAMENTO cioè cosa possiamo realmente cambiare, modificare, scambiare con altri per stare meglio e vincere la battaglia.

 

Tutto questo ci farà guadagnare tempo ed energie, considerato anche che, come ci ricorda di nuovo Sun Tzu

 

E nella tua vita, quali sono le stagioni, quale l’equipaggiamento?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiama ora
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: